ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

LA CONFRATERNITA DEL SANTISSIMO SACRAMENTO A MATERA.

Si è svolto il 14, 15 e 16 Giugno il XXVI Cammino di Fraternità delle Confraternite delle Diocesi d’Italia a Matera che quest’anno è Capitale Europea della Cultura. Tre giorni di grazia, tra fede, pietà popolare, arte e tradizione, ai quali hanno partecipato pie congregazioni provenienti da tutta Italia. Anche la nostra Città era presente a questo evento di aggregazione e condivisione con una rappresentanza della Confraternita del Santissimo Sacramento, che opera nella Rettoria di Santa Lucia Vergine e Martire. Domenica 16 più di 8000 confrati, con stendardi e abito corale, hanno riempito le strade di Matera,  in cui si è snodata la processione multicolore del cammino di fraternità fino allo stadio comunale, dove il vescovo  Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo ha  celebrato la Santa Messa. Il predicatore, durante l’omelia,  ha voluto usare la metafora del”pane”, prodotto tipico della città di Matera, per paragonare il ruolo delle Confraternite all’interno della Chiesa al lievito che fermenta la massa e funge da legante tra i sacerdoti e i fedeli. Sempre lieti di presenziare  ai momenti di “condivisione eucaristica”, la Confraternita del Santissimo Sacramento, tra le più antiche della Diocesi, sarà impegnata liturgicamente nella prossima Domenica del Corpus Domini, fulcro della propria vita associativa, sia durante la Celebrazione Eucaristica vespertina in Cattedrale sia nella  successiva Processione del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo  per le vie della città di San Severo.

Altri articoli

Back to top button