ComunicatiIn evidenza

La Coop. Sociale “Il Filo di Arianna” intitola la casa di semi autonomia a Roberta Perillo

Una targa in plexiglass con la scritta “la casa di Roberta” è stata apposta all’ingresso della residenza di semi autonomia per donne vittime di violenza condotta da anni dalla Cooperativa Sociale Il Filo di Arianna.
La casa, in questi ultimi anni, ha ospitato molte donne che sono riuscite a liberarsi dai lacci della violenza e riappropriarsi della propria vita di donne libere.
Donne che sono sopravvissute a maltrattamenti fisici e psicologici, economici e sessuali, allo stalking, che con coraggio hanno denunciato, hanno avviato e concluso un non certo facile percorso di fuoriuscita dalla violenza.
L’intitolazione della casa a Roberta Perillo avviene nel terzo anniversario della sua violenta scomparsa, del femminicidio di cui è stata vittima.
L’iniziativa è stata condivisa ed accolta dai genitori di Roberta Perillo. “Siamo onorati di questa intitolazione, ha dichiarato il papà Giuseppe, perché Roberta vive nei nostri cuori ed oggi il suo ricordo è testimonianza in un luogo simbolo della lotta alla violenza sulle donne e del sostegno alle troppe vittime di questa barbarie”.
“Per noi è un dono, ha affermato la mamma Valeria, perché ci ricorda che ci sono persone che, pur non avendo conosciuto Roberta, hanno per lei un pensiero di profondo affetto. Se questa è “la casa di Roberta” noi qui, con voi, ci sentiamo un po’ a casa nostra. Noi abbiamo perso una figlia per mano di un uomo, voi cercate di salvare vite dalle mani di uomini violenti. Insieme onoriamo Roberta e sosteniamo chi ha bisogno del nostro impegno”.
“È il nostro modo di ricordare Roberta, ha affermato la Presidente Barbara Rosaria Patetta. Solo questo. È la testimonianza che non ci sottrarremo mai di fronte alla violenza e che siamo pronte a sostenere tutte le donne vittime di ogni forma di violenza. Ringrazio i genitori di Roberta per aver accolto questa nostra piccola ma sincera proposta”.
Nei primi sei mesi del 2022 il Centro Antiviolenza della Cooperativa Il Filo di Arianna ha già accolto 33 donne dell’Ambito Alto Tavoliere con cui ha stipulato una Convenzione.
Il nostro numero h24, collegato al 1522, è 340 7685267; siamo su FB e Instagram “Centro Antiviolenza Il Filo di Arianna”.
Abbiamo attivato anche una linea per i maltrattanti ed il numero è 350 5950963.

San Severo, 11 luglio 2022

l’ufficio stampa

Altri articoli

Back to top button