Comunicati

La Polizia Ferroviaria incontra più di 6.000 ragazzi nelle scuole con il progetto “Train … to be cool” in Puglia, Basilicata e Molise.

Anche quest’anno il Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise ha concluso il programma di incontri nelle scuole delle regioni Puglia, Basilicata e Molise raggiungendo 6.163 alunni di scuole elementari medie e superiori e nr.46 istituti.

“Train…to be cool” è un progetto ideato in sinergia con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, che prevede momenti d’incontro e dialogo fra i docenti e ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori e Polizia Ferroviaria. L’obiettivo è stimolare nei giovani la consapevolezza dei rischi presenti nello “scenario ferroviario”, contrastare gesti pericolosi come lancio sassi contro i treni e posa massi sui binari, che costituiscono anche gravi reati, diffondere tra i ragazzi la cultura della legalità e della sicurezza, sensibilizzandoli per la propria ed altrui incolumità.
I poliziotti hanno illustrato agli studenti, anche attraverso la proiezioni di filmati, semplici regole per non mettere a rischio la propria incolumità: oltrepassare la linea gialla in stazione, distrarsi utilizzando cuffiette per ascoltare musica, attraversare i binari senza servirsi del sottopassaggio o ancora attraversare i passaggi a livello con le sbarre chiuse, camminare a ridosso delle massicciate, sono abitudini delle quali spesso i giovani sottovalutano le possibili conseguenze, esponendosi al rischio di incidenti gravi. Tutti comportamenti, hanno sottolineato gli agenti, che, se possono far risparmiare tempo, in alcuni casi non hanno risparmiato le giovani vite.

Gli incontri hanno suscitato il vivo interesse da parte degli studenti, che hanno apprezzato l’iniziativa sui temi della sicurezza, ma anche in relazione all’attività di rintraccio delle persone e tutela degli individui disagiati presenti in stazione. Moltissime anche le domande sulla professione di poliziotto e sui concorsi nella Polizia di Stato.

Fra le opportunità c’è anche la possibilità di avere una lezione di “Train to be cool” in treno, per i ragazzi che usano il mezzo ferroviario nelle gite scolastiche.

Bari, 21 giugno 2019

Altri articoli

Back to top button