Comunicati

LA PROVINCIA ISTITUIRA’ DAL 1° LUGLIO IL REGISTRO UNICO DELLE FATTURE

Con deliberazione n. 136 del 27/05/2014 il Commissario Straordinario della Provincia di Foggia,

 

Fabio Costantini, ha emanato le direttive in materia di razionalizzazione e riduzione della spesa per acquisti di beni e servizi, nonché in materia di rispetto dei tempi di pagamento e di gestione del “Registro unico della fatture” (Decreto Legge n. 66 del 24/04/2014).

Nell’ambito delle misure volte a prevenire ritardi nei pagamenti, la Provincia di Foggia a decorrere dal 1° Luglio 2014, si doterà di un “Registro unico delle fatture” gestito dal Settore Economico-Finanziario, diretto da Rosa Lombardi;

Il Decreto Legge n. 66 recante “Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale” prevede, tra l’altro, disposizioni di particolare interesse quali:

  1. Razionalizzazione e riduzione della spesa pubblica per acquisto di beni e servizi;
  2. Riduzione della spesa per incarichi di consulenza, studio e ricerca e per i contratti di collaborazione coordinata e continuativa;
  3. Riduzione della spesa per autovetture;
  4. Riduzione dei costi della Politica nelle Province e nelle Città Metropolitane;
  5. Riduzione per locazioni passive.

“Adeguare il sistema informativo contabile dell’Ente al Decreto Legge n. 66 è azione prioritaria per snellire le procedure di liquidazione delle fatture. – dice Costantini – Certo, bisognerà continuare in maniera virtuosa sulla strada della razionalizzazione e della riduzione delle spese per acquisti di beni e servizi. Chiedere ulteriori sacrifici ad un territorio già provato dalla crisi economica, tagliando ancora risorse, rende estremamente difficili, al momento, immediate prospettive di ripresa”.

Altri articoli

Back to top button