Prima paginaSport

L’Allianz Pazienza ospita Ravenna e medita il rilancio

Al Pala De Andrè finì 74-71 per i padroni di casa, ma Sabin e soci sono pronti al riscatto, dopo una settimana di recupero fisico e mentale, concentrati sull’ultimo “strappo”, che potrebbe essere foriero di quella salvezza anticipata, da sempre obiettivo dichiarato del sodalizio del Presidente Ciavarella.
Battere Ravenna la parola d’ordine, dunque, per iniziare al meglio un marzo da “marziani” visto che il calendario imporrà all’Allianz Pazienza cinque gare in ventuno giorni (oltre alla partita odierna ed al summenzionato match di Latina, i ragazzi di Coach Bechi scenderanno in campo contro Chiusi il 16 in casa, faranno visita al l’Eurobasket il 19 per concludere il tour de force contro la schiacciasassi Verona al Palacastellana il 27 marzo).
Anche la Cestistica vuol esprimere il suo no alla guerra in Ucraina: durante l’Inno Nazionale, le squadre esporranno uno striscione mentre invitiamo tutti i tifosi a partecipare alla raccolta fondi in favore del popolo ucraino. Il pubblico troverà all’ingresso dei salvadanai per poter depositare la loro libera offerta.
Palla a due alle ore 18.00 con direzione arbitrale affidata a Simone Patti di Montesilvano, Daniele Yang Yao di Verona e Marco Attard di Firenze. Diretta streaming, per gli abbonati alla piattaforma LNP PASS, a partire dalle ore 17.45 telecronaca affidata a Ferdinando Maggio e Mario del Vicario.
FOTO: Cesare di Sanno
Umberto d’Orsi
Area Comunicazione Cestistica Città di San Severo

Altri articoli

Back to top button