In evidenzaPrima paginaSport

L’ASD EAGLES prende le distanze dalle dichiarazioni di Dino Marino

In relazione a notizie apparse sugli organi di stampa e alle dichiarazioni di tale Dino Marino, che vorrebbero attribuire alla ASD Eagles la mancata iscrizione dell’ USD Alto Tavoliere San Severo al campionato di competenza, teniamo a precisare quanto segue:
1. La vertenza che ha generato debiti per 31mila euro (non tutti dovuti alla ASD Eagles) a carico dell’ USD Alto Tavoliere San Severo è stata decisa dalla Federazione. In quella sede, l’USD Alto Tavoliere San Severo non si è nemmeno difeso, il che la dice lunga sulle sue ragioni;
2. Il procedimento che ha dato origine alla vertenza è iniziato nel gennaio scorso. Se l’USD Alto Tavoliere San Severo avesse voluto definire la vertenza, avrebbe potuto semplicemente contattarci, il che non è avvenuto;
3. Se l’USD Alto Tavoliere San Severo ritiene di essere stato leso nei suoi diritti, può tranquillamente adire il Giudice civile. I tribunali servono a questo.
4. La domanda di ripescaggio in serie D dello scorso anno non poteva essere accolta: i regolamenti prevedono che le società retrocesse non possono essere ripescate. L’USD Alto Tavoliere San Severo lo sapeva e lo sa bene. Ciò detto, appare strano che una società sportiva che si fa la bocca parlando di centinaia di migliaia di euro spesi, si dichiari fallita per soli 30mila euro. Non sarà che è molto più facile addossare ad altri colpe che non ci sono, piuttosto che ammettere pubblicamente la propria incapacità ad andare avanti? Tutto ciò
Premesso, a partire da questo momento, chi crede di poter addossare alla ASD Eagles colpe che non ha sappia che ogni tentativo di strumentalizzazione del nome di questa società sportiva da parte di chicchessia troverà adeguata risposta dinanzi l’autorità giudiziaria.

ASD Eagles San Severo

Altri articoli

Back to top button