ComunicatiIn evidenza

LE DOMANDE DI UNA CASALINGA A CHI AMMINISTRA IL COMUNE

Chiedo alla Redazione della Gazzetta di sistemare al meglio in italiano quello che ho scritto. Anche una casalinga come me può infatti interessarsi a un dibattito politico. Ho seguito dal primo giorno l’inchiesta della GAZZETTA DI SAN SEVERO e ho letto tutto quello che hanno scritto politici e giornalisti. Ho saputo veramente tante cose che non sapevo e che tutti i sanseveresi dovrebbero conoscere sulla loro città. Io non posso parlare di quello che va bene e di quello che va male perchè non conosco le faccende interne del nostro Comune. Voglio però fare a chi ci amministra alcune domande con la speranza di avere delle risposte che servono a tanti altri cittadini come me:

1) perchè non si aggiustano le strade che portano fuori San Severo e che hanno tante buche – come quella per Marina di Lesina – che mi hanno detto che dovrebbe sistemarle la Provincia?

2) cosa bisogna fare per avere dei contributi per vivere dai servizi sociali del Comune di San Severo?

3) c’è possibilità di lavoro in città per chi non ha in famiglia persone che hanno un reddito sicuro?

4) ho saputo che si può avere a casa da mangiare dalla mensa del Comune, come si fa  per avere questo beneficio, quali requisiti bisogna avere e cosa bisogna fare?

5) ho visto qualche giorno fa al cimitero tante cose che non vanno bene come in passato…perchè ora accade questo?

6) perchè si vedono tanti marciapiedi sporchi di escrementi di cani che nessuno dei proprietari pulisce ma che nessuno multa come si dovrebbe?

7) se si portano rifiuti particolari alla centrale della nettezza urbana è vero che si possono avere sconti sulle tasse dei rifiuti urbani?

Grazie alla Gazzetta per lo spazio concesso per chiedere queste cose importanti al Comune.

Signora SOCCORSA A. C.

casalinga

Altri articoli

Back to top button