Comunicati

Lola come Lassie: boxer ritrovato a San Severo torna a casa dopo 9 anni

Decisivo l’intervento di Linda Tortorelli, delegato provinciale dell’Oipa. I proprietari sono giunti a San Severo per riprendersi Lola e riportarla a Ravenna, dove nel 2004 era stata sottratta e portata via

Scomparso a Ravenna, boxer ritrovato 9 anni dopo a San Severo

 

Scomparsa a Ravenna nel 2004 quando aveva appena 18 mesi e ritrovata a San Severo, nove anni dopo, il 29 luglio del 2013. E’ la storia di Lola, il dolcissimo boxer soccorso, tratto in salvo e riportato tra le braccia dei suoi proprietari da Linda Tortorelli, delegato provinciale dell’Oipa di Foggia. Una storia a lieto fine che ha dell’incredibile, simile a quella di Lassie, il protagonista del telefilm omonimo, che di generazione in generazione ha fatto breccia nei cuori di milioni e milioni di telespettatori, facendo piangere e sorridere i bambini di tutto il mondo.

 

Da ‘Lassie Come-Home’ a ‘Torna a casa a Lola’, 75 anni dopo la storia si ripete. Il caso dell’animale ravennate, però, non è il racconto dell’angloamericano Eric Knight, ma la vicenda di un boxer che vagava in città e che il caldo avrebbe potuto portar via se non fosse stato per Linda e per i volontari dell’Oipa di San Severo, che dopo aver raccolto le segnalazioni di polizia e cittadini, lo hanno individuato, recuperato e portato d’urgenza presso lo studio medico dell’Asl della dottoressa Carafa. “Gli abbiamo buttato acqua addosso perché la temperatura corporea era elevata e di lì a poco sarebbe morto di arresto cardiaco” ha precisato Linda.

Superata la fase critica, si è proceduto alla lettura del microchip. Operazione di routine dalla quale è emerso che l’animale a quattro zampe era stato registrato all’anagrafe canina dell’Emilia Romagna. Contattato telefonicamente, il proprietario è rimasto basito e letteralmente scosso dalla notizia, sostenendo che il cane gli era stato sottratto nove anni prima mentre era in compagnia del padre, costernato in questi anni dai dolori e dai rimorsi per averlo lasciato incustodito in macchina mentre si recava a comprare delle sigarette.


Seguici su Facebook:http://www.facebo

 

 

Altri articoli

Back to top button