Comunicati

MA VEDI DA CHE PULPITO VENGONO CERTE PREDICHE!!!

PRIMIANO CALVO, il pluri-silurato (per scorrettezze) dal proprio Sindaco, rimosso dall’incarico di Assessore e Vice-Sindaco per ben due volte, dall’alto del suo sapere (Sic!) e, certamente, della propria personale esperienza precedente, si permette di parlare di un “condizionamento” da parte dell’attuale

 

Giunta comunale (appena insediata), nell’aggiudicazione della gara d’appalto (che parte dal lontano marzo del 2013), avvenuta a seguito di regolare procedura concorsuale, per i lavori allo stadio “Ricciardelli” da parte del Consorzio “San Severo I”, di cui mi onoro di essere Presidente e Direttore Tecnico, poiché Libero Professionista (e non “faccendiere”, come stoltamente da te definito), iscritto sin dal 1977 a un ordine professionale, per la cui insinuazione, accompagnata dalle gratuite quanto diffamanti ingiurie, IL 18 SETTEMBRE SCORSO SEI STATO QUERELATO. Parli di “Inquietanti condizionamenti” (come da te pubblicato il 21 c. m.) nell’aggiudicazione della gara al “Ricciardelli”, forse perché mèmore di quello che avete fatto durante la vostra allegra gestione, mistificando la verità e non osservando a dovere la legge (com’è nel vostro stile), nell’aggiudicazione della gara al “Basolato” di Piazza Municipio (il cui scempio è sotto gli occhi di tutti) e di quella alla “Camera del Lavoro”, entrambe a favore, inizialmente, di imprese a voi vicine, amiche e/o compiacenti. Ti dovresti vergognare per quello che hai fatto in qualità di Amministratore comunale e per quello che hai detto, in qualità di semplice cittadino, se solo avessi avuto un po’ di dignità, valore che, secondo me, non ti appartiene.

VEDI, VEDI, DA QUALE PULPITO VIENE LA PREDICA!! Hai messo in piedi un balzello con la Cooperativa sociale (che tra l’altro a me risulta sanzionata da “Equitalia” per mancato versamento di contributi per oltre 200 mila euro), unitamente ad un tuo Consigliere comunale, durante la vostra ultima disastrosa amministrazione, facendo impelagare in una “turbativa d’asta” funzionari del Comune, pur di pervenire all’aggiudicazione della gara, che è costata 3 milioni di euro ai cittadini, finalizzata all’assunzione di parenti tuoi, del tuo Consigliere e di altri Consiglieri comunali di maggioranza (per la cui cosa è stata presentata, a suo tempo e sempre dal sottoscritto, denuncia-querela per reato associativo nei confronti di n. 8 persone, tra politici e funzionari, tra cui ci sei ancora una volta tu), a fronte della quale, a riprova di uno squisito senso civico e di assoluto rispetto nei confronti  dei cittadini (valori che appartengono al mio patrimonio personale, a differenza del tuo) da te sono stato definito “diffamatore”. Ora tu, invece di farti i gargarismi con l’acido muriatico prima di aprire bocca e profferire scemenze per il semplice gusto di denigrare delle persone per bene, quale il sottoscritto, ti permetti anche di definire l’attuale Amministrazione (appena insediata) “la Giunta di Peppa Pig” che vuole “mangiarsi tutto il Comune”, quando le precedenti amministrazioni di centro-destra, di cui tu facevi parte, costituiva una fattoria comunale con tanti “Pig”, qualcuno anche di rilevante peso, al punto di aprire un “ristorante” dentro il Comune dove, alle spalle dei cittadini onesti e laboriosi, avete ‘mangiato’ benissimo per parecchio tempo, ma che oggi, dopo una sonora strigliata elettorale, l’attuale Giunta Esecutiva è stata ben contenta di chiudere proprio per mancanza di materia prima: i “Pig”.

E poi non c’è più nulla da “mangiare”, avendo già fatto tutto voi, scarpetta compresa, giocando a “asso piglia tutto”, atteso che, nonostante la vendita di due Farmacie comunali, per 7 MILIONI DI EURO, avete lasciato un enorme buco economico nelle casse comunali (che non si riesce ancora a quantizzare), oltre a un contenzioso di 6 MILIONI DI EURO con la ditta “NAVITA”. E proprio tu parli del “COMITATO D’AFFARI che assedia Palazzo Celestini e che vorrebbe mettere le mani sulla città” (a quanto pare, la storia del bue che dice cornuto all’asino si ripete) costituito da un’Amministrazione comunale appena insediata, quanto tu, in qualità di Assessore e Vice Sindaco delle Giunte di centro-destra, sei stato attore partecipe di patti amministrativamente scellerati che hanno portato, con certi ‘comitati’ a voi vicini,  a partorire i seguenti progetti (tanto per citarne solo alcuni):

1)“Privatizzazione raccolta rifiuti solidi urbani”: che ci costa una montagna di euro in più senza alcun beneficio;

2) “Fogna Bianca”: opera mai realizzata e costata 4 miliardi di lire;

3) “Operazioni Pianeta”: a favore di personaggi a voi vicini, in cambio di assunzioni pilotate e gestione di pacchetti di voti;

4) “Equità Fiscale”: progetto messo in piedi per assumere parenti di Amministratori, poi interrotto, costato oltre 2 miliardi di vecchie lire;

5) “Accordi di Programma”: opera messa in piedi nell’interesse di imprese a voi vicine;

6) “Accademia Teatrale”: progetto di fatto inutile, gestito da un Consigliere di maggioranza, che è costato oltre 1 miliardo di lire;

7) Lottizzazione in località Pennisi Cisterne, a beneficio di impresa a voi vicina;

8)  “Centrale a Turbogas”: operazione messa in piedi nell’interesse di un noto “personaggio” a voi vicino;

9) “Vendita Suoli del Di Sangro”: operazione molto conveniente a favore di una società locale a voi vicina, oltre che legata da rapporti , etc, etc..

Infine, nell’augurarmi che la Magistratura voglia veramente indagare sulla gara del “Ricciardelli”, certi come siamo di non aver proprio nulla da temere, fossi in te, però, mi riterrei fortunato che la stessa Magistratura non abbia ancora fatte le indagini, perché se le avesse fatte, o se le volesse ancora fare, per tutti gli illeciti che avete commesso, tu con gli altri, saresti secondo me già da tempo ospite di un albergo di Stato a vedere il sole a scacchi.

PROF. GIOVANNI FLORIO

Altri articoli

Back to top button