Comunicati

NEGLI STATI UNITI SARÁ PRESENTATOSTUDIO DELL’UNIVERSITÁ DI FOGGIASULLA CRIMINALITÁGARGANICA

Bari, 21 feb. – Lo studio dei fenomeni criminali rappresenta un’occasione importante per analizzare temi e questioni che possono aiutare a organizzare migliori risposte di contrasto sul territorio.

È il caso dello studio dell’Università di Foggia che sarà presentato a New Orleans nel corso della 69esima edizione dell’America Accademy of Forensic Science, l’appuntamento più importante al mondo per gli esperti di medicina legale.

Nell’incontro americano sarà presentato uno studio dell’Istituto di medicina legale dell’Università di Foggia sul fenomeno delle criminalità garganica, particolarmente significativo perché offre una chiave di lettura scientifica e dettagliata della cronaca che ha insanguinato il Promontorio.

Il lavoro svolto dall’equipe della prof.ssa Emanuela Turillazzi e dal prof. Cristoforo Pomara sarà integrato dallo studio realizzato dall’avv. Michele Vaira e dalla dott.ssa Monica Salerno che riguarda oltre 150 omicidi avvenuti sul Gargano, analizzati attraverso modalità, rituali ed esecuzioni efferate.

Lo studio potrà essere di grande utilità anche per le attività della Commissione regionale di studio e di inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia. Per questo ringrazio l’Università di Foggia che ha saputo ancora una volta offrire strumenti di approfondimento e di analisi per favorire una maggiore conoscenza del territorio e dei fenomeni mafiosi del Gargano.

Altri articoli

Back to top button