Comunicati

Rodelli riconfermato presidente provinciale ANVA Foggia L’Assemblea: attenzione particolare ai tanti problemi del settore

Luigi Rodelli è stato riconfermato alla guida dell’ANVA (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti) della provincia di Foggia. Lo ha eletto l’Assemblea Provinciale riunitasi presso la sede della Confesercenti del capoluogo. Rinnovati anche la presidenza provinciale, il Collegio

 

di Garanzia e designati i delegati per l’Assemblea Regionale.

«Far vivere i mercati per far vivere le città: il commercio su aree pubbliche con tributi locali equi e senza abusivi” è stato il tema affrontato nella sua relazione da Luigi Rodelli. In particolare si è fatto riferimento a «un fisco esoso che schiaccia imprese e famiglie; a una tassazione locale irresponsabile; al quotidiano calvario burocratico». Continuando il suo intervento Rodelli ha affermato che gli operatori su aree pubbliche rivendicano «meno tasse sui costi per esercitare il proprio lavoro; più sostegno dalle banche alle piccole e medie imprese; l’approvazione di norme che incentivino l’economia e la ripresa dei consumi; misure urgenti per consentire alla categoria di resistere alle difficoltà e tornare rapidamente allo sviluppo».

Al Governo e alla politica gli operatori su aree pubbliche chiedono fatti concreti e immediati. Il presidente Rodelli ha inoltre ricordato le iniziative che hanno impegnato con successo la categorie nell’ultimo periodo quali la raccolta delle firme per la campagna “Libera la domenica” in collaborazione con i vescovi delle diocesi della nostra Provincia e la manifestazione nazionale del 18 febbraio scorso che ha visto la partecipazione numerosa degli operatori della Capitanata. In conclusione ha invitato l’Assemblea a riflettere ed ad esprimere la solidarietà ai famigliari di quegli imprenditori che sono giunti all’estremo gesto di togliersi la vita a causa delle difficoltà create alle imprese dalla grave crisi in atto nell’intero paese e in tutti i settori e soprattutto nel nostro settore. Così come ha spronato i soci ad essere più vicini all’Associazione per renderla più forte ed incisiva nonché per stimolare il rinnovamento della classe dirigente.
Nel suo intervento, il presidente regionale Salvatore Sanghez, oltre a ribadire le difficoltà della categoria tartassata da una pressione fiscale ingorda e danneggiata dall’abusivismo dilagante, ha confermato che per avere maggiore controllo sui mercati occorre mirare a far affidare dai Comuni la gestione dei mercati ai consorzi di operatori su aree pubbliche.
La presidenza provinciale risulta così composta: Vincenzo Ferrara, Luigi Carlucci, Luigi Gaudiero, Crescenzio Berardi, Luigi Russo, Riccardo Zaccaro, Damiano Grieco, Sante Amato, Giuseppe Rotondo, Michele Biancardi, Giacomo Visci, Carlo Simone, Filippo Catucci, Guido Tibello, Roberto La Torre, Antonella Passione, Michele Masi, Lorenzo Bottalico, Francesco Giordano, Matteo Lauriola, Matteo Totaro, Michele Cristinziano, Luigi Rodelli, Giuseppe Rodelli, Luigi Villani, Leonardo Fregola, Domenico Pagano, Aldo Gambacorta, Michele Selvaggio, Fernando Irmici, Armando Selvaggio, Francesco Beatrice. Il Collegio di Garanzia è composto da Carlo Simone, Dino Berardi e Salvatore Cipriani.  Per l’Assermblea Regionale del’ANVA sono stati delegati Damiano Grieco, Luigi Villani, Lorenzo Bottalico, Luigi Rodelli, Luigi Gaudiero, Vincenzo Ferrara, Filippo Catucci, Carlo Simone e Giuseppe Rodelli. E’ stato inoltre designato ad unanimità presidente regionale dell’ANVA Puglia Salvatore Sanghez mentre per la designazione a presidente nazionale dell’ANVA l’assemblea ha indicato il presidente uscente Maurizio Innocenti

Altri articoli

Back to top button