Prima pagina

San Severo: ATLETICA STUDENTESCA E SCUOLA MEDIA PALMIERI COLLABORAZIONE VINCENTE – tre piccoli atleti SANSEVERESI.

06/10/2019 Forlì, Campionati italiani cadetti, la Puglia scrive la storia giungendo quinta nella classifica combinata e seconda nella classifica maschile. A questo grande traguardo hanno contribuito i nostri tre piccoli atleti SANSEVERESI.

Senza titolo-2

Carlo Stratagemma, classe 2004, inizia ad approcciarsi all’atletica nell’aprile 2018 con i campionati Studenteschi. Sotto la guida del suo tecnico, prof.ssa Elisabetta Silvestris di lì a poco inizia a far parlare di se, viene convocato ai primi raduni, alle prime rappresentative, si laurea campione regionale, mette dietro tutti i Pugliesi e si guadagna un posto ai campionati Italiani di Rieti dove si classifica all’undicesimo posto alla sua prima esperienza Nazionale. Quest’anno è tutta un’altra storia, secondo sui 60 ostacoli indoor ad Ancona, secondo al memorial Musacchio di Isernia, campione regionale sui 100 ostacoli, arriva pieno di energia a questi campionati Italiani. Corre il suo personale in batteria, 14”02, tempo che gli permette di qualificarsi per la finale, dove lotta con i denti e si piazza al sesto posto a soli 3 centesimi dal quinto. Sesto in Italia, un netto miglioramento per lui che sicuramente ha ancora tanto da far vedere.

 

Senza titolo-2 1

L’altro maschietto della casa è Davide Iannelli, allenato dal prof. Umberto Schinco. Davide inizia a fare atletica poco dopo aprile, anche lui con le gare studentesche; fa un percorso di crescita esponenziale, passa dal ventesimo posto del 2018 in regione al quinto posto quest’anno; capisce che manca poco per poter essere anche lui a Forlì, tra i grandi, e riesce ad ottenere nei 1200 siepi il crono di 3’29”5, minimo per partecipare ai campionati, e ritrovarsi tra i primi dodici in Italia.

 

 

 

Senza titolo-3L’ultima arrivata in casa Atletica Studentesca, è Giulia Berardi, lei inizia ad avvicinarsi all’atletica a settembre 2018, spinta dai suoi amici sanseveresi. Anche lei sotto la guida del prof. Umberto Schinco, fa subito capire di che pasta è fatta. Nel giro di quattro mesi giunge terza ai Campionati regionali di cross che le vale la convocazione per i campionati Italiani, a Torino, dove, con grinta sbalordisce tutti ed è la prima Pugliese a tagliare il traguardo. Campionessa regionale nei 2000 metri, vince i meeting “Fino in Fondo” a Brindisi ed il meeting di Molfetta per poi laurearsi Campionessa regionale. Arriva a Forlì con il ventesimo tempo 6’55”25; Giulia parte nella serie due dei 2000, e con gran coraggio si mantiene sempre nel gruppetto di testa, prende il comando fino agli ultimi 50 metri dal traguardo. Per lei personale, e piazzamento prestigioso tra le prime quindici in Italia.
Questi tre ragazzi frequentavano tutti e tre la scuola Media Palmieri di San Severo, e grande merito va sicuramente al loro docente di Scienze motorie prof. Delio Pallotta che è stato colui che li ha scoperti e portati con sacrificio e competenza sui campi di gara per poi affidarli agli amici e specialisti dell’ASD Atletica Studentesca.
L’associazione nata appunto per dare continuità al lavoro dei docenti di Scienze Motorie ed impegnata alla ricerca dei talenti, al servizio dei ragazzi per la valorizzazione delle eccellenze in uno sport in cui il talento, senza l’allenamento, non porta da nessuna parte.
Ora bisogna tornare ad allenarsi, per preparare una nuova stagione, quella del 2020, in cui i nostri atleti entreranno a far parte dell’atletica “dei grandi”, passeranno di categoria e si troveranno cosi una nuova realtà.
Nel frattempo l’Atletica studentesca cercherà nuovi piccoli talenti da avviare a questo fantastico sport.
Importante ricordare che il prossimo anno ci saranno le finali Nazionali Studentesche, un palcoscenico importante per i ragazzi e per le scuole che potrebbero essere rappresentate in tutta Italia.

Altri articoli

Back to top button