Comunicati

SAN SEVERO: Cimitero – allo studio un piano contro il degrado

Lavori di manutenzione e abbellimento del cimitero cittadino, allo studio dell’amministrazione un piano di manutenzione continua contro il degrado

Saranno terminati nei prossimi giorni i lavori di manutenzione e abbellimento del cimitero cittadino. Ad annunciarlo Sindaco Francesco Miglio e l’assessore ai Lavori Pubblici, Lino Albanese, che stanno seguendo da vicino le operazioni per rendere

 

più decoroso il luogo sacro, che nei prossimi giorni in occasione della giornata del 2 Novembre, in cui ricorre la commemorazione dei defunti, sarà visitato da centinaia di sanseveresi e forestieri che renderanno omaggio ai propri cari defunti.

“Abbiamo nei giorni scorsi – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Lino Albanese – ripulito tutte le aree verdi e potato le aiuole piantando anche alcuni fiori che abbelliranno gli spazi verdi e il viale principale del camposanto, procedendo anche alla sistemazione di tutti i vasi rotti e abbiamo ripulito tutte le tombe comunali anche internamente”. I lavori hanno anche riguardato la manutenzione dei viali secondari dell’area vecchia del cimitero.

“Abbiamo con della breccia sistemato tutti i viali secondari dell’area vecchia – aggiunge l’assessore Albanese – per consentire una viabilità migliore ed evitare che con la pioggia il fango renda impraticabile l’area ai visitatori. Anche l’area nuova sarà oggetto di alcuni lavori urgenti, come la sostituzione dei tombini divelti e la sostituzione delle cassette dei fili dell’elettricità”.

Ricoperto di breccia anche il parcheggio antistante l’ingresso principale e potati e risistemati i cipressi su via Zannotti per consentire un maggiore decoro anche esterno all’area cimiteriale.

“Si tratta di un primo intervento – conclude il Sindaco Francesco Miglio – che servirà a porre un freno a una situazione di emergenza ma è allo studio dell’amministrazione comunale un piano di manutenzione continua per consentire che non si verifichino più situazioni di degrado che poco si adeguano ad un luogo sacro e di preghiera”.

Altri articoli

Back to top button