Prima pagina

San Severo, I consigli di un lettore dopo l’articolo su “Bonus energia” e famiglie disagiate

Riceviamo e pubblichiamo
“A proposito dell’articolo che ho letto oggi sulla gazzettadisansevero online
https://www.lagazzettadisansevero.it/a-san-severo-bonus-energia-fantasma-famiglie-indigenti-da-mesi-senza-luce-e-acqua/
In sintesi dico che:
• bisogna ricordare all’utente che per aver diritto al bonus, come minimo la luce deve essere allacciata e bisogna interrogarsi sui motivi della frase: ““Stiamo senza luce da oltre 20 giorni, visto che “hai la luce se paghi”, indipendentemente dal bonus!
• L’utente dovrebbe essere a conoscenza che esistono bonus sociali per luce, acqua, gas, TV, telefono (base, categoria B, solo voce), affitto casa (pari al 70% di rimborso annuo; l’unico concesso direttamente dal comune in base ai fondi, qualora disponibili).
• La domanda per il bonus sociale va fatta presso le sedi indicate dal comune, in genere il CAF, presentando idonea documentazione (i bonus sociali per disagio economico e problemi fisici sono cumulabili). Successivamente è necessario controllare lo stato della pratica al seguente link: http://www.bonusenergia.anci.it/, dove si possono consultare le FAQ (domande e risposte) per eliminare ogni dubbio”.
Post Scriptum – “Poiché siamo in Italia (non è un problema del Comune di San Severo) i tempi per ricevere il bonus non sono brevi!”
“Infine, ricordo al signore disoccupato che i cantieri di cittadinanza riguardano lavori da 500 euro al mese per un massimo di 6 mesi non rinnovabili. Quindi dovrebbe puntare su qualcosa di più concreto, anche a 50 anni”.

Altri articoli

Back to top button