Comunicati

SAN SEVERO: OPERAZIONE CALORE PULITO E SICURO. CONTROLLO PERIODICO E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI. ISPEZIONI ED ACCERTTAMENTI. ANNO 2013.

L’Amministrazione Comunale, attraverso l’Assessorato all’Ambiente, la cui delega è seguita dall’Assessore Leonardo Di Monte, con il Coordinamento del Dirigente di Area arch. Vincenzo Lombardi, ispirandosi ai principi fondamentali della vigente normativa comunitaria, statale e regionale attinente la sicurezza, il contenimento energetico e la riduzione delle emissioni in atmosfera

 

degli impianti termici esistenti sul territorio di competenza, ha adottato il Regolamento per il servizio di accertamento ed ispezione degli impianti termici sul territorio comunale, approvato con Delibera di C.C. n. 22 del 3 marzo 2008. Successivamente, con Delibera n. 33 del 29 ottobre 2009, il C.C. ha approvato le “modifiche ed integrazioni” al Regolamento Comunale, prevedendo nuovi termini per la consegna del rapporto annuale di avvenuta manutenzione.

Le azioni da porre in essere, da parte del responsabile, sono quelle inerenti la manutenzione e verifica del proprio impianto termico, sia esso inferiore a 35 kW (su modello G), sia esso uguale o superiore a 35 kW (su modello F). La manutenzione deve essere effettuata da ditta specializzata e certificata secondo la normativa vigente (D.M. del 22.01.2008, n. 37). La documentazione rilasciata dal manutentore deve essere presentata in copia all’Ufficio Energia del Comune – Servizio Verifiche Impianti Termici, via  Martiri di Cefalonia  s.n.. La mancata presentazione nei modi (modello G o F) e nei tempi (31 ottobre c.a.), comporta aggravi economici pari a € 62 per impianti di potenza inferiore a 35 kW, € 120 per impianti di potenza uguale o superiore a 35 kW. Sanzione da € 500 a € 3.000 in caso di inadempienza.

Il responsabile dell’impianto e/o il terzo responsabile deve far pervenire il rapporto di controllo tecnico (modello G o F), debitamente compilato, all’Ufficio preposto del Comune, perentoriamente entro il 31 ottobre di ogni anno. I modelli pre-stampati e pre-pagati devono essere ritirati con congruo anticipo all’Ufficio Energia del Comune.

Si chiarisce che, relativamente alla manutenzione per le caldaie autonome, ossia per gli impianti di potenza inferiore ai 35 kw (quelle che normalmente si trovano nelle nostre case),la norma di riferimento è la UNI 10436/96, mentre per quelle condominiali, ovvero di potenza superiore ai 35 kw, valgono le norme UNI 10435/95. Entrambe prevedono la manutenzione con cadenza minima annuale.

SI INVITANO TUTTI GLI UTENTI, RESPONSABILI DI IMPIANTI TERMICI, AD EFFETTUARE LE OPERAZIONI DI MANUTENZIONE AL PROPRIO IMPIANTO TERMICO ENTRO LA DATA DEL 31 OTTOBRE c.a. PER NON INCORRERE NEL PAGAMENTO DELLA TARIFFA PIENA E DELLA EVENTUALE SANZIONE.

Si precisa che i tecnici abilitati dall’Amministrazione Comunale, identificabili con “cartellino” di riconoscimento, procederanno, previa comunicazione all’utente interessato, all’accertamento ed ispezione degli impianti esistenti sul territorio comunale.

L’Ufficio Energia – Servizio Verifiche Impianti Termici è a vostra disposizione per chiarimenti dalle ore 9,00 alle ore 13,00, dal lunedì al venerdì (non festivo), telefonicamente al n. 0882/339591, a mezzo posta elettronica all’indirizzo pegasomultiservice@legalmail.it .

Altri articoli

Back to top button