Comunicati

San Severo: RIUNIONE DEL CENTRO DESTRA SUPERARE LE DIVISIONI PER RIPRENDERE IL CAMMINO

L’alto tasso di litigiosità tra e nei partiti di centrodestra unica e vera causa dello scioglimento anticipato dell’amministrazione guidata dal Sindaco Savino, non può far dimenticare che sul piano dei lavori a sostegno di una migliore

 

vivibilità della città – sia a livello di centro storico che nella periferia e nelle zone produttive Area di Sviluppo Industriale e Zona Piani Insediamenti Produttivi di via Foggia – essa si iscrive a pieno titolo nell’albo d’oro delle amministrazioni che hanno conseguito risultati di straordinaria importanza nelle politiche per una migliore qualità della vita. Non vi sono cittadini in perfetta ed assoluta buona fede capaci di negare che le amministrazioni di centrodestra di Iantoschi (che negli anni ’60 si alleò con una civica composta da missini, monarchici e liberali), di Giuliani (che per nove anni ha guidato una maggioranza di centrodestra organica) ed infine di Savino, quest’ultimo sia pure fuori tempo massimo, non abbiano assicurato alla città la soluzione di mille problemi che si trascinavano irrisolti per responsabilità di maggioranze di colore diverso.

Sono questi i veri motivi che dovrebbero – da una parte – far meditare i partiti di centro e di destra e – dall’altra – spingere le vecchie e nuove formazioni politiche che si riconoscono nel centrodestra ad accelerare, anche in vista di importanti scadenze elettorali, il processo di sostanziale, vera unità, ponendo fine alle divisioni, ai rancori, alle invidie che fortemente penalizzano la tenuta di maggioranze in grado di raggiungere risultati oltremodo positivi.

Ancora una volta, in una riunione di rappresentanti del centrodestra è emersa la preoccupazione di quanti – vecchi e giovanissimi esponenti – desiderano legare i loro nomi ad una politica del fare, isolando i rissosi e gli incompetenti. I risultati prodotti in un recente passato – se ancora ve ne fosse il bisogno – obbligano gli innamorati della politica intesa come servizio a favore delle comunità amministrate a fare quadrato per impedire che gli avversari in mala fede del centrodestra, come i risultati delle recenti elezioni hanno dimostrato, prendano il sopravvento penalizzando proprio le comunità amministrate.

É stata quindi una riunione molto importante – per i temi dibattuti e per le qualificate presenze – quella voluta ed organizzata da Fernando Caposiena nella sede di Forza Italia di Via T. Solis. Intorno al tavolo sedevano: per Forza Italia, insieme al Commissario Cittadino Paolo Mongiello, il Consigliere Comunale Rosa Caposiena, Rizzo Cesare, Elisa Testa, Fedele Vigliaroli, Dino Di Monte, Delle Vergini Matteo, Gravino Matteo, Matarante Renato, Costantino Dante, Costantino Piergiorgio, Gravino Giuseppe, Cagnazzo Angela, Littero Emanuele, Riccioni Mauro, Francesco Mitolo, Accettulli Sabrina, Di Rienzo Enrico, Calvo Primiano e Miale Mario; per la Puglia Prima di Tutto Lucio Ventura; Per l’UDK Giannubilo Ettore e Gravina Ciro; per NCD Tavaglione Massimo; per la DC Biccari Nicola e Ciavarella Maria; per Destre Unite insieme al Commissario Regionale Giuliani Giuliano, Russo Ivan, Totaro Maria Antonietta, Iacovone Morena; per ADC Florio Franco e Beatrice Patrizia; per la Lista Schittulli insieme al Vice Coordinatore Provinciale Ciro Persiano, Pasquale Pascucci, Romano Marianna; per Insieme per San Severo Mirando Nazario; per San Severo in Cammino Colletti Massimo, Storelli Gianluca, Paolo Giuliani.

Un dibattito franco, appassionato, vero, senza riserve. Una confessione sincera di errori, ma anche di orgogliosa rivendicazione di risultati storici conseguiti anche grazie all’impegno profuso proprio da molti dei partecipanti all’incontro, alcuni dei quali paradossalmente finiti nel mirino di oppositori, ma anche di alcuni rappresentanti dello stesso centrodestra per quella marcia in più che caratterizza il loro modo di far politica. Ma anche in questo caso i partecipanti non hanno avuto esitazione alcuna nel chiedere agli organismi provinciali, rappresentati al tavolo, un deciso intervento volto a dare ai raggruppamenti locali interlocutori seri e responsabili ai quali affidare il compito gravoso, ma esaltante, di ricompattare il centrodestra per ridare fiducia ad una fascia di elettorato che costituisce la maggioranza dei cittadini di San Severo.

La partecipazione in rappresentanza del gruppo consigliare dell’avv. Rosa Caposiena, che ha chiesto, pur nella necessaria autonomia gestionale del gruppo, un continuo coordinamento con tutti i partiti del centrodestra per presentare istanze e proporre soluzioni concordate nell’interesse precipuo di San Severo, é stata molto apprezzata da tutti i presenti. Nel giro di pochi giorni questa nuova riunione costituisce un importante segnale di ritrovato interesse per il ruolo che il centrodestra ha svolto e svolgerà per la promozione culturale e socio-economica del territorio. Entro la fine del mese é stato preannunciato un incontro per l’organizzazione delle elezioni di secondo grado per l’Ente Provincia.

Altri articoli

Back to top button