Comunicati

San Severo: UNA PROPOSTA CREATIVA

Nella corsa elettorale sanseverese, dei 6-7 candidati sindaco, quello uscente si sta dando particolarmente da fare. Oltre ai comunicati quotidiani, che se non magnificano l’operato della scorsa amministrazione gongolano con la bava alla bocca per i soldi in arrivo per scuole ed infrastrutture, ci si sono messi anche i vandali: non l’ antica popolazione, ma ragazzi violenti che rompono, due volte, il cartellone elettorale del sindaco uscente. Il quale subito dopo mi ha deliziato con un’iniziativa alla quale intendo partecipare: nel suo comunicato (https://www.lagazzettadisansevero.it/lo-sfregio-alla-sede-elettorale-di-miglio-diventa-concorso-di-idee-ripariamo-lincivilta/) accenna al concorso ”RipariAMO” , gara di creatività perla futura immagine del pannello elettorale. Pensandoci su, mi sono chiesto come fare ad evitare che la rompessero di nuovo, visto che evidentemente l’immagine precedente era poco gradita, forse perché durante questi 5 anni non proprio tutti sono rimasti esterrefatti: penso alle migliaia di ragazzi che hanno le sale scommesse come seconda casa, a causa dell’assenze di politiche giovanili; penso ai bambini lasciati per mesi fuori dalla villa comunale, proprio perché l’amministrazione ha fatto firmare un contratto ”senza nulla a pretendere”  a Luigi Spagnuolo, Gino Trenino, per aprire e chiudere la villa, consentendo che rimanesse chiusa quando questo imprenditore fosse indisponibile.  Continuare a trattare chi si impegna a salvare questa ex-città, ridotta ormai a paesone,  come incompetenti di ultima risma da redimere con un sorriso che potrebbe sembrare tanto paterno quanto ipocrita produce anche tali deprecabili reazioni. Propongo quindi, come immagine per il pannello, uno sfondo azzurro con i nostri bei campanili; una terra verdeggiante in basso con una fenice ad ali spiegate , becco verso il cielo, che tiene in bocca una spiga di grano, simbolo di rinascita del nostro martoriato territorio. Nei prossimi giorni porterò al vostro comitato il disegno completo.

Come le persone ti trattano è il loro karma; come reagisci è il tuo.

(Wayne Dyer)

Stanislao Savino

Altri articoli

Back to top button