Eventi

QUANDO SI UCCIDE “PER AMORE”: LA VIOLENZA DI GENERE

L’11 aprile, a Foggia, presso la Sala della Ruota di Palazzo Dogana, in Piazza XX Settembre, si terrà un interessante incontro per l’acquisizione di ben 6 crediti formativi, rivolto ai giornalisti pubblicisti e professionisti.

L’evento dal titolo QUANDO SI UCCIDE “PER AMORE”: LA VIOLENZA DI GENERE, avrà inizio alle 15,30 con una durata di 4 ore.

Interverranno Mara CINQUEPALMI, giornalista professionista freelance e Segretaria dell’Associazione GiULiA Giornaliste; Antonella CAGNOLATI, Professoressa associata di Storia della Pedagogia dell’Università di Foggia e Franca DENTE, componente dell’Osservatorio Nazionale Assistenti Sociali e dell’Osservatorio Nazionale Infanzia e Adolescenza, nonché già docente di Organizzazione del Servizio Sociale dell’Università di Napoli.

Maggiori dettagli le ho richieste alla Dott.ssa CAGNOLATI, che gentilmente, ha dichiarato: “Il mio intervento, quale Segretaria dell’Associazione GiULiA Giornaliste, attesta quanto essa sia da sempre impegnata nel trattare i casi di violenza alle donne, lavorando sugli stereotipi di genere.  Il nostro scopo è quello di dimostrare ai colleghi l’uso corretto del linguaggio nel raccontare i casi di violenza, per evitare la vittimizzazione secondaria. Può infatti succedere che, insistendo su alcuni particolari, la storia possa strumentalizzarsi, perdendo il fine principale che è quello di riportare il fatto grave accaduto, con il dovuto linguaggio. Il Corso rientra nell’obbligo della Formazione Professionale Continua per il conseguimento dei crediti ed è rivolto sia ai Giornalisti Pubblicisti che ai Professionisti“.

Purtroppo i casi di VIOLENZA ALLE DONNE continuano a perpetrarsi. Si tratta di un argomento spinoso e doloroso che a volte, per paura di ritorsioni o per la semplice vergogna, alcune tardano o addirittura evitano di denunciare, con conseguenze irreparabili.

Ben vengano dunque TUTTE le occasioni in cui tale argomento viene TRATTATO, perché continui ad arrivare un segnale forte, come quello di questo evento in cui delle stesse Donne agiscono attivamente!

    Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button