ComunicatiPrima pagina

UGL: Taranto al consiglio territoriale “Occorre una seria politica occupazionale finalizzata alla immissione di nuove risorse umane””

Consiglio territoriale di fine anno per la Ugl di Foggia che ,dopo un lungo periodo di stop dovuto alle restrizioni per il covid -19 ,ha potuto riunire in presenza i quadri dirigenti per il bilancio annuale delle attività sindacali effettuate. Un confronto propositivo, aperto dal Segretario Territoriale Gabriele Taranto, durante il quale si sono affrontati i principali problemi evidenziati dalle federazioni provinciali presenti e le problematiche piu’ importanti del mondo del lavoro e del territorio provinciale con uno sguardo allo sviluppo e opportunità che coinvolgono la Capitanata.

“La pandemia ha messo in ginocchio la nostra realtà ,già penalizzata da una crisi economica endemica ma oggi abbiamo il dovere di guardare con speranza all’auspicata ripresa sulla quale le istituzioni  puntano una grande mole di fondi- ha detto in avvio Taranto. La maggiore cooperazione fra gli enti istituzionali e il mondo della rappresentanza sociale provinciale devono far recuperare l’annoso gap  che ci penalizza in tutte le classifiche economiche con il resto dell’Italia. Occorre una seria politica occupazionale finalizzata alla immissione di nuove risorse umane ad esempio nel pubblico impiego per gestire i progetti e i finanziamenti che arriveranno ,occupazione non a tempo determinato ma finalizzata a creare dei dipendenti strutturati in tempi brevi.

Per quanto riguarda il territorio provinciale, abbiamo sollecitato e continueremo ad invocare iniziative amministrative ed infrastrutture ,che opportunamente avviate e potenziate ,possono sicuramente favorirne la crescita economica. A cominciare dall’aereoporto ,passando per una migliore gestione delle zone industriali ,la rete viaria e i trasporti che sono prioritari per l’incremento economico ed occupazionale al pari della lotta alla criminalità organizzata e alla illegalità .

La Ugl di Foggia ,anche nel 2021 ,è stata in prima linea su numerose vertenze emerse che hanno segnato un aumento non solo di  iscritti ma anche di rappresentanza sindacale eletta in aziende importanti  ,a dimostrazione che la organizzazione sindacale continua ad essere un punto di riferimento riconosciuto per i lavoratori che attendono risposte concrete alla risoluzione delle loro problematiche lavorative. Per il 2022  sarà  importante continuare  il  dialogo sociale con tutte le amministrazioni Comunali e costruirlo con quelle commissariate ,parimenti vigileremo sempre di più su quelle realta’ economiche provinciali laddove lo sfruttamento e la scarsa sicurezza sul lavoro penalizzano fortemente  i lavoratori.

Evidenziato durante il Consiglio, infine, anche la necessità  di attenzionare le problematiche del mondo agricolo dipendente laddove nonostante numerosi sforzi si stanno facendo assieme alle Istituzioni, vi sono ancora numerose zone d’ombra .

Foggia 3/1/2022

                                                                                  Ufficio Stampa Ugl Foggia

Altri articoli

Back to top button