Comunicati

UNA DIRIGENTE DEL COMUNE DI TRANI A SCAVALCO A PALAZZO CELESTINI

La struttura dirigenziale del nostro Comune è articolata in sei Aree oltre allo STAFF del Sindaco e dal 1° gennaio 2015 risulta organizzata con appositi decreti sindacali di conferimento dei seguenti incarichi: – per l’Area I Economico-patrimoniale, in capo a dirigente con contratto a tempo indeterminato; – per l’Area II Servizi sociali e alla persona, e ad interim Area Organi


istituzionali ed Area III Servizi Interni, in capo a dirigente in servizio a comando; -per l’Area IV Opere Pubbliche e ad interim Area VI Ambiente e sviluppo sostenibile, in capo a dirigente con contratto a tempo indeterminato; per l’Area V Attività produttive ed urbanistica, in capo a dirigente con contratto a tempo indeterminato. Rivisitando ciò che è stato deciso su questo fronte organizzativo, in Comune hanno avviato le procedure intese alla riorganizzazione degli uffici e dei servizi onde assicurare maggiore efficienza e continuità dei servizi erogati (problematiche dovute in particolare alle conseguenze della considerevole riduzione delle risorse destinate a finanziare i diversi istituti contrattuali,in primis quelle destinate agli incarichi di posizione organizzativa e di alta professionalità). La Giunta, su questa strada, ha valutato certe difficoltà soprattutto per le Aree affidate ad interim, con conseguenti riflessi negativi circa i tempi dei processi decisionali e le ovvie difficoltà anche nel raccordo con la funzione di indirizzo degli organi politici, sicuramente resa meno spedita e più disorganica.Atteso che nell’ambito degli sviluppi del quadro normativo e degli indirizzi di finanza pubblica, gli Enti Locali sono chiamati ad assumere utili iniziative per rendere più efficiente ed efficace l’attività amministrativa, perseguendo anche l’obiettivo di razionalizzazione delle modalità di funzionamento dei servizi, favorendo l’attivazione di azioni sinergiche tra gli enti locali interessati da comuni problematiche, con la nota sindacale prot.n.80/Gab. del 23 febbraio 2015 è stato chiesto al COMMISSARIO STRAORDINARIO DELLA CITTÀ DI TRANI L’UTILIZZO TEMPORANEO A SCAVALCO CONDIVISO PRESSO IL COMUNE DI SAN SEVERO DELLA DR.SSA GRAZIA MARCUCCI-DIRIGENTE DI QUELLA CITTÀ, da regolare con apposito protocollo d’intesa.L’attuale Commissario Straordinario della Città di Trani ha dato riscontro positivo alla suddetta richiesta, limitando però la condivisione AD UNA SOLA GIORNATA E QUINDI A SEI ORE SETTIMANALI. La dr.ssa MARCUCCI, esperta nella materia della contabilità e della gestione delle risorse umane degli Enti Locali, ha dichiarato la propria disponibilità ad assumere, temporaneamente, la gestione di servizi amministrativi/finanziari del COMUNE DI SAN SEVERO, in concomitanza e sinergia con la Dirigenza ricoperta presso il Comune di Trani. Il provvedimento è valido SOLO FINO AL 30 GIUGNO 2015, nelle more della conclusione delle procedure relative alla riorganizzazione degli uffici e dei servizi, onde garantire in questi pochi mesi . E’ stato dunque definito con il COMUNE DI TRANI (nella foto) un’apposita convenzione per la temporanea utilizzazione della citata Dirigente, nella forma dello scavalco condiviso, determinando LA RETRIBUZIONE DI RISULTATO con apposita procedura negoziale della competente Delegazione Trattante. La Giunta MIGLIO, con voti unanimi, ha deliberato di assumere atto di indirizzo per l’utilizzazione temporanea a scavalco condiviso della dr.ssa GRAZIA MARCUCCI, con decorrenza DAL MESE DI MARZO 2015 E FINO AL 30 GIUGNO 2015. E’ stato demandato al Dirigente della 3^ Area comunale ogni adempimento relativo all’approvazione dello schema della convenzione tra il Comune di Trani e il Comune di San Severo necessaria alla effettuazione del servizio. L’attribuzione dell’incarico specifico per la operatività di quanto previsto in convenzione, è stato oggetto di apposito decreto del Sindaco. L’occorrente spesa, relativa al periodo dell’incarico, sarà iscritta sul competente capitolo “Stipendi dirigenti a tempo determinato” del bilancio per l’esercizio finanziario 2015, in corso di formazione.

QUESTO, IN POCHE PAROLE, IL COMMENTO DEL NOSTRO GIORNALE, CHE CERCA SEMPRE DI INTERPRETARE QUELLA CHE PUO’ ESSERE L’OPINIONE DELLA GENTE DI SAN SEVERO. SI TRATTA DI UN INCARICO PER SOLI QUATTRO MESI E PER SEI ORE (UNA GIORNATA LAVORATIVA) A SETTIMANA. CI AUGURIAMO CHE LA SPESA, COME SI DICE DA QUESTE PARTI, VALGA L’IMPRESA, CON TUTTO IL RISPETTO POSSIBILE PER LA PROFESSIONALUTA’ DELLA PRESCELTA DIRIGENTE TRANESE. FORSE NON SAREBBE INOPPORTUNA UNA PRECISAZIONE IN MERITO DEL SINDACO ALL’OPINIONE PUBBLICA DELLA SUA (E NOSTRA) CITTA’, AL FINE DI SPIEGARE A DOVERE COSA POTRA’ FARE LA DR.SSA MARCUCCI IN 16-17 GIORNATE LAVORATIVE A SAN SEVERO. SALVO CHE NON CI SIA GIA’ L’INTENZIONE DI PROSEGUIRE PIU’ A LUNGO TALE RAPPORTO CON LA BENEVOLENZA DEL COMUNE DI TRANI. SAREBBE COMUNQUE OPPORTUNO PRECISARE QUANTO PERCEPIRA’ PER QUATTRO MESI LA SUDDETTA FUNZIONARIA OSPITE DELLA NOSTRA CITTA’ (COMPRESI EVENTUALI CONTRIBUTI ED ALTRI AMMENNICOLI STIPENDIALI COME PER LEGGE). RICORDIAMO CHE I CITTADINI HANNO SEMPRE IL DIRITTO DI SAPERE COME VENGONO SPESI I PROPRI SOLDI E GLI AMMINISTRATORI HANNO SEMPRE IL DOVERE DI INFORMARLI CORRETTAMENTE.

LA REDAZIONE

Altri articoli

Back to top button