ComunicatiPrima pagina

Uno spirito splendente, un premio letterario ed una giovanissima sanseverese; Ginevra Iannantuoni

È stata lei a vincere, nella città di Terni, per la categoria Arti Letterarie, nella sezione under-18, il premio assegnato dalla giuria “Artigiani dell’Arte”, per il suo meraviglioso racconto.

Si tratta di una giovanissima di San Severo, il cui nome di origine Celtico-gallica e normanna, significa “Spirito o genio bianco”.
Lo stesso Giovanni Boccaccio, in una novella del Decamerone, diede questo nome ad un’eroina positiva per la sua fedeltà.
Certo, il nome è relativo ed ogni città ospita tantissime ragazze/i valide/i come Ginevra, ma ora è il suo momento e siamo lieti che l’Arte abbia apprezzato una concittadina.

Il concorso in cui Ginevra si è distinta è stato organizzato dall’Associazione “Stefano Francia enjoing Art”, nata per onorare la memoria del coreografo Stefano FRANCIA, e per promuovere ed incentivare l’interesse e l’amore verso tutte le forme d’arte, ogni anno, proprio in occasione della giornata mondiale della danza che ricorre il 30 aprile.
La gara è rivolta a tutti coloro che amano l’arte in tutte le sue forme, in modo incondizionato e tale Associazione, puntualmente, elargisce vari premi come borse di studio, pubblicazioni e contratti con case discografiche.
L’Associazione ha come Presidente il Dott. Fabrizio SILVESTRI e vanta numerosi collaboratori di spicco, tra cui un’altra conterranea, la dottoressa Pina DELLE SITE.

Altri articoli

Back to top button