Comunicati

COMUNE, APPROVAZIONE DEL RUOLO ORDINARIO DELLA “TARI” ANNO 2018

ECCO, IN SINTESI, LA DETERMINA DIRIGENZIALE CHE APPROVA IL RUOLO ORDINARIO “TARI” PER L’ANNO 2018:
IL DIRIGENTE DELLA 1^ AREA PATRIMONIALE, dr. DONATANTONIO DEMAIO, Vista la Legge n. 147 del 27.12.2013, istitutiva della nuova Imposta Unica Comunale (IUC), che si compone dell’Imposta Municipale propria (IMU) e di una componente riferita ai servizi, che a sua volta si articola nel tributo per i Servizi Indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile, e nella Tassa sui Rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti; Visto che dall’1/1/2014 è entrata in vigore la nuova Tassa Smaltimento Rifiuti-TARI, dovuta da chiunque possiede o detiene a qualsiasi titolo, locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani; Atteso che l’Ente, nell’esercizio della propria potestà regolamentare, determina le modalità di riscossione TARI; Vista la delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 30/03/2018 di “Approvazione del Regolamento Comunale per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI) quale componente dell’imposta unica comunale (IUC)”; Vista la delibera di Consiglio Comunale del 30/03/2018 “Approvazione del Piano Finanziario e delle Tariffe per l’applicazione della Tassa sui Rifiuti (Tari)-Anno 2018”, che al fine di procedere all’introito delle risorse necessarie per il finanziamento del servizio di gestione 2018, ha stabilito che, in alternativa al pagamento in un’unica soluzione, da effettuarsi entro il 29/06/2018 è possibile rateizzare il pagamento del tributo in n. 4 rate aventi le seguenti scadenze: 1^ RATA – 29/6/2018; 2^ RATA 31/7/2018; 3^ RATA – 1/10/2018; 4^ RATA – 2/11/2018; Considerato che la delibera di Consiglio Comunale del 30/3/2018 ha quantificato il costo complessivo del Servizi di Igiene Urbana per il 2018 in 9.066.180,10 EURO; Atteso che la citata Delibera di Consiglio Comunale ha stabilito un incentivo volto ad incoraggiare la raccolta differenziata, consistente in un abbattimento della parte variabile della tariffa complessivamente a carico delle utenze domestiche, quantificato in 100.000,00 EURO da porre a carico delle risorse proprie di bilancio; Vista la Legge n. 147 del 27/12/2013, che stabilisce che la riscossione avvenga mediante versamento con modello F24; Visto l’art. 24-ter del Regolamento TARI 2018 che riconosce ai conduttori di utenze domestiche, residenti, un incentivo per un aumento della raccolta differenziata, in misura stabilita dal Consiglio comunale, in scomputo della parte variabile della tariffa TARI; Ritenuto di dover provvedere all’approvazione del ruolo ordinario TARI 2018; Visto il Nuovo Regolamento Generale delle Entrate Tributarie Comunali; Per tutto quanto su esposto: DETERMINA: Di approvare l’elaborazione del ruolo ordinario TARI anno 2018 per l’importo complessivo di 9.324.827,30 EURO; Di accertare l’importo di 8.966.180,10 EURO al cap. 210 “Tari-Tassa sui Rifiuti” del bilancio 2018-2020, esercizio finanziario 2018; Di impegnare a favore dell’Amministrazione Provinciale di Foggia l’importo di 358.647,20 EURO. La presente determinazione: – sarà affissa all’Albo Pretorio comunale Online, per 15 giorni consecutivi. – Comportando impegno spesa, sarà trasmessa al responsabile del Servizio Finanziario per la prescritta attestazione di regolarità contabile e copertura finanziaria e diverrà esecutiva con l’apposizione della predetta attestazione. — Il Dirigente 1^ Area Patrimoniale — Firmato: dr. DONATANTONIO DEMAIO.

Altri articoli

Back to top button