ComunicatiIn evidenza

Comune: “spettacolo indecoroso! La maggioranza scappa, la crisi è ancora in atto.”

video
“La squallida messa in scena, è stata capeggiata dal consigliere Michele Santarelli”

Non è sfuggito alla città che da oltre tre mesi non si svolgono consigli comunali, questo perché la crisi amministrativa aperta a gennaio ha causato forti fibrillazioni all’interno della compagine di Miglio.
Sta di fatto che, vista l’inerzia, la minoranza ha presentato e chiesto la convocazione del consiglio comunale per discutere di temi importanti per i cittadini quali: i ritardi sull’apertura della villa comunale, disagi di famiglie e l’igiene urbana etc.

Tuttavia, lo spettacolo indecoroso a cui si è assistito questa mattina ci fa comprendere che la crisi amministrativa è ancora in atto.

Era stata presentata una mozione per esprimere un giudizio sull’operato dell’Assessore all’ambiente Mariella Romano, che sicuramente avrebbe fatto andare sotto la maggioranza con i numeri e invece di affrontare le conseguenze del loro malgoverno, occupano il loro tempo a mercanteggiare con i soliti mercenari squallidi dell’opposizione che verranno presto smascherati (atteso che si può essere maggioranza anche con le assenze strategiche).

La squallida messa in scena, è stata capeggiata dal consigliere Michele Santarelli, (che manifesta tutto fuorché saggezza politica), assieme ai consiglieri: Sderlenga, Spina, Stornelli, De Lilla, Fontanello e Florio Giovanni, i quali dopo l’appello hanno abbandonato l’aula facendo venir meno il numero legale per procedere alla discussione.

Prendiamo dunque atto che questa maggioranza è priva di ogni senso di responsabilità rispetto ai temi importanti per la città ed è, invece, interessata solo a sopravvivere.
Chiunque oggi si sia prestato a questo gioco di prestigio del Sindaco Miglio, ha permesso una deplorevole umiliazione della massima assise quale il consiglio comunale e di conseguenza ha mortificato la città.
C’è solo da vergognarsi e da prendere atto che è giunto il momento di mobilitare una città per superare questo pantano politico con gli uomini e donne di buona volontà.

I consiglieri di opposizione: Fabiola Florio, Rosa Caposiena, Alessandra Spada, Lidya Colangelo.

 

 

 

 

 

 

 

Altri articoli

Back to top button