In evidenza

SAN SEVERO: NAZARIO MIRANDO “SAREBBE CALVO LA NUOVA PROPOSTA PER LA CITTA?”

Apprendiamo con molto dispiacere ciò  che l’ex Vice Sindaco Calvo ha divulgato a mezzo stampa e che ci costringe a riportare quanto segue. In primis vorremmo ricordare all’assessore Calvo che, a differenza dei sottoscritti, canditati e successivamente eletti nelle liste del PDL nelle ultime amministrative, lui stesso, pur non essendo tra i canditati, ha ricoperto durante questa

 

amministrazione, prima la carica di Vice Sindaco ed, a seguito di dissidi con il nostro Sindaco, che lo aveva letteralmente estromesso dalla sua carica, è oggi Asses. alle attività produttive ….. nonostante non sia mai stato “SCELTO” dai nostri concittadini e nonostante sia stato proprio lui in prima persona ad avviare una campagna diffamatoria e denigratoria nei confronti dei suoi colleghi tutti e soprattutto nei confronti del PDL. Ergo, riteniamo che sia in primo luogo lo stesso Calvo a dover fornire chiarimenti ai militanti, agli amministratori, ma soprattutto ai suoi NON elettori, che forse hanno dimenticato le sue diffamazioni di 4 anni fa nei confronti del partito in cui milita ma soprattutto nei confronti dello stesso Sindaco Savino, che a seguito dei suoi  “pianti” continui, è stato costretto a concedergli l’assessorato che oggi ricopre senza, ripetiamo, che nessuno dei nostri concittadini lo abbia mai scelto per rappresentare questa città. Detto ciò, ci sembra giusto sottolineare che ad attuare “Tatticismi” di poco gusto sia lo stesso Calvo, che come ormai risaputo da tutti, mira a ricoprire il più “alto” spazio gestionale della città nelle prossime elezioni, ovvero quello di primo cittadino. E’ assurdo come lo stesso ass. Calvo si faccia portavoce di un partito che più volte lo ha messo da parte ( vedi ex sindaco Giuliani e poi Savino) a seguito   delle  sue campagne denigratorie ed a seguito delle sue ribellioni, dovute a mania di potere che da sempre lo contraddistinguono. Lo stesso Calvo parla di denuncia alle autorità  giudiziaria nei nostri confronti. E per cosa? Cosa ci sarebbe da denunciare? Cosa hanno detto i sottoscritti da meritare una denuncia alle autorità giudiziarie? Siamo allibiti e sconcertati da quanto affermato dal Sign. Calvo, ma anche confortati dal fatto che le manie di grandezza di certi elementi saranno ripagate con la scelta saggia e giusta che i nostri concittadini sapranno fare alle prossime elezioni. In fine riguardo alla questione d’Amico, vorremmo precisare che a far “Scoppiare” il polverone che ha portato alle dimissioni dello stesso Ass è. stato proprio Calvo, che in prima persona si adoperò con comunicati stampa e manifesti affissi in tutta la città affinchè  l’Ing. D’Amico abbandonasse la propria carica e affinchè il nostro Sindaco affidasse ad altri (forse a lui? ) l’assessorato ormai vacante. Lo stesso Calvo si  recò presso la mia attività commerciale per “accordarsi”, affinchè fosse lui stesso il nuovo Ass. all’Ambiente. Ricevuto il  rifiuto, intraprese questa scellerata e anormale battaglia nei nostri confronti. Chi ha agito in modo strumentale? I sottoscritti o il Sign. Calvo? Chi è che mira a conquistare spazi gestionali? SAREBBE CALVO LA NUOVA PROPOSTA PER LA NOSTRA CITTA’?



Capogruppo gruppo Misto

Nazario Mirando                                                            San Severo 5/7/2013

Altri articoli

Back to top button