ComunicatiPrima pagina

FESTA DEI NONNI E NIPOTI: DAL 2016 A SAN SEVERO – IL MEMORIAL

Nata negli Stati Uniti nel 1978, La Festa dei Nonni promuove una giornata nazionale dedicata agli anziani: considerando la relazione intergenerazionale obiettivo fondamentale per l’educazione delle giovani generazioni. In Italia, viene istituita nel 2005, per celebrarsi fino al 2020 nel giorno del 2 ottobre. A San Severo si tiene dal 2016.

Da quest’anno, il 2021, viene invece istituita da Papa Francesco la Prima Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani, che si celebra il 25 luglio.

Nasce così l’esigenza di un memorial delle precedenti edizioni della Festa dei nonni e nipoti fin’ora tenutesi a San Severo in ottobre, e che vede l’A.N.T.E.A. presieduta dal compianto prof. Giuseppe Colacchio, associazione capofila dell’evento, accolto dalla Consulta delle associazioni cittadina presieduta da Zelinda Rinaldi, come dalle diverse associazioni aderenti al progetto, in interazione con la pubblica amministrazione.

Molteplici le iniziative che negli anni hanno dato corpo alla Festa dei nonni e nipoti, come la celebrazione eucaristica in casa di riposo, il gran galà, il coinvolgimento delle scuole con visione di film e iniziative ludico-didattiche, l’interazione con la parrocchia della Divina Provvidenza, con le associazioni di categoria come la Confcommercio, fino al set fotografico e a convegni su temi inerenti il rapporto nonni/nipoti.

Una festa nel cuore di ogni nonno, nonna e nipote, quest’anno messa in pausa per la nuova data che ne anticipa la celebrazione all’estate.

Una sospensione che certo lascia un vuoto, più grande in chi si spende per questa tradizione nascente, consapevole del valore umano, affettivo e sociale dei nonni; per di più in un momento così difficile per le conseguenze del Covid.

Mancano gli sguardi, le strette di mano, l’affetto incondizionato che solo i nonni possono dare, la gioia che si riaccende nei loro occhi all’incotnro con i nipoti e i più giovani.

Manca lo scambio di doni, fatti di sorrisi ed ascolto: la festa mite dell’esserci, dello stare insieme.
Una sospensione che non significa certo distacco ma pensiero costante e presenza, anche da parte dei nipoti che possono quotidianamente dimostrare il loro affetto ai nonni, per di più mostrando video e foto delle precedenti edizioni, dandosi appuntamento al 25 luglio prossimo per la Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani.

Altri articoli

Back to top button