In evidenza

L’Amministrazione Comunale esprime soddisfazione per l’adesione della Regione Puglia al referendum abrogativo della legge che prevede la soppressione dei tribunali.

L’Amministrazione Comunale di San Severo ha appreso con soddisfazione la notizia relativa all’approvazione da parte della Regione Puglia della delibera consiliare che chiede di sottoporre a referendum abrogativo le norme che sopprimono le sedi dei tribunali minori nel territorio, a seguito della riorganizzazione

 

degli uffici giudiziari. La proposta della Regione Puglia aderisce all’analoga iniziativa già intrapresa da altre regioni, come Abruzzo, Calabria e Campania.

“La delibera approvata in Regione – afferma il Sindaco avv. Gianfranco Savino – consente di sperare ancora nella revisione di una legge che ha sicuramente effetti negativi e penalizzanti sulla già precaria economia del nostro territorio, ma anche su una maggiore sicurezza dello stesso, privato dei necessari ed a nostro avviso indispensabili presidi di legalità e giustizia. E’ una riforma, come abbiamo più volte modo di sottolineare, che produce forti ripercussioni su tutta la comunità, chiamata a subirne le conseguenze anche con un evidente aggravio dei costi legati ai vari procedimenti civili e penali. Mi corre l’obbligo di ribadire ancora una volta che la riforma mortifica la storia del nostro territorio e rischia di paralizzare o appesantire le varie procedure: l’adesione al referendum appare quale forte segnale di responsabilità di tutta la classe politica della nostra regione a sostegno dell’intera cittadinanza” conclude il Sindaco Savino.

Altri articoli

Back to top button