ComunicatiIn evidenza

“MAFIA, M5S: A FOGGIA I MAGISTRATI DELLA DDA, NOSTRA PROPOSTA È REALTÀ

“È diventata realtà la proposta del M5S di trasferire stabilmente a Foggia il pool di magistrati della DDA impegnati nelle indagini inerenti la nostra provincia. Un impegno assunto e annunciato direttamente dalla Sottosegretaria alla Giustizia Anna Macina, in occasione della sua ultima visita il 15 gennaio scorso a Foggia. Oggi è arrivata la firma sulla convenzione che individua presso la ex Caserma Miale i nuovi spazi che ospiteranno i magistrati. Non si tratta di aver semplicemente reperito locali da utilizzare sporadicamente: la vera novità, targata M5s, è il collocamento stabile dei magistrati della DDA di Bari che si occupano di mafia foggiana, presso una struttura finalmente e pienamente operativa in città. Uno storico, importantissimo risultato per il nostro territorio, una risposta dello Stato ancora più immediata e tangibile di fronte ad una emergenza criminale che, nonostante i significativi passi in avanti registrati negli ultimi anni, non sembra ancora arrestarsi”.
A dichiararlo sono i portavoce foggiani del Movimento 5 Stelle, l’europarlamentare Mario Furore, i deputati Carla Giuliano, Maria Luisa Faro, Giorgio Lovecchio, i senatori Marco Pellegrini e Gisella Naturale e l’assessore regionale al Welfare Rosa Barone.
“Da inizio legislatura abbiamo lavorato per portare a Foggia una sede di Corte d’Appello, con annessa sezione della Direzione Distrettuale Antimafia. Lo abbiamo fatto a mezzo di specifiche proposte di legge. Dopo gli ennesimi, efferati episodi delittuosi a Foggia e soprattutto a San Severo, nel settembre dello scorso anno abbiamo chiesto formalmente alla Ministra Cartabia, a mezzo di una articolata e documentata interrogazione parlamentare, di attivarsi per prevedere lo spostamento a Foggia dei magistrati della DDA di Bari che si occupano del nostro territorio. Siamo quindi felici ed orgogliosi che la nostra proposta si sia concretamente realizzata, grazie all’impegno e al lavoro condotto in sinergia con la nostra Sottosegretaria al Ministero della Giustizia Anna Macina. Continueremo a batterci per dotare il nostro territorio dei necessari presidi di legalità, e di tutti gli strumenti e mezzi necessari per rafforzare con sempre maggiore efficacia il contrasto alla criminalità nella nostra terra.”

Altri articoli

Back to top button