EventiIn evidenza

Oggi 29 settembre anche a San Severo si celebra la “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA CONSAPEVOLEZZA SUGLI SPRECHI E LE PERDITE ALIMENTARI”

GIOVEDI 29 SETTEMBRE, ANCHE A AN SEVERO, SI CELEBRA LA “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA CONSAPEVOLEZZA SUGLI SPRECHI E LE PERDITE ALIMENTARI”, DALLE ORE 16:00 ALLE ORE 21:00 in P.ZZA ALLEGATO

Si celebra domani, giovedi 29 settembre, la Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli Sprechi e le Perdite alimentari (International Day of Awareness of Food Loss and Waste), organizzata dall’Agenzia delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), il programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) e partner.
L’evento, che si terrà a livello mondiale in forma virtuale dalle 16:00 alle 19:30, verrà proiettato a Piazza Allegato, nei locali a pianterreno, ex camera del lavoro, nell’ambito dell’iniziativa organizzata dai partner del progetto “AvanziAmo Gente” che vede il comune di San Severo capofila.
“L’iniziativa, anche a San Severo, vuole essere un’occasione utile per condividere azioni necessarie per arginare il problema legato allo spreco alimentare e per aprire un dibattito sulla possibilità che ciascuno di noi ha, con semplici gesti quotidiani, di ridurre al minimo il fenomeno.” Afferma il consigliere comunale Antonio Stornelli che come presidente della prima commissione consiliare segue i lavori del progetto.
Si stima infatti che, a livello globale circa il 14% del cibo prodotto viene perso tra il raccolto e la vendita al dettaglio, mentre il 18% della produzione alimentare globale totale viene sprecato (11% nelle famiglie,5% nel servizio di ristorazione e 2% nella vendita al dettaglio). Questa perdita rappresenta l’8-10% del totale dei gas serra globali, contribuendo ad un clima instabile e ad eventi meteorologici estremi come siccità e inondazioni che hanno un impatto negativo sull’agricoltura, minacciando la sicurezza alimentare e la nutrizione.
“ Il progetto “AvanziAMo gente” promosso dal comune di San Severo e nato proprio con l’obiettivo di promuovere attività di recupero e redistribuzione delle eccedenze alimentari e farmaceutiche, incidendo sulle cause che contribuiscono a crearne, promuovendo e trasmettendo ai cittadini informazioni sugli sprechi e sulle pratiche per contrastare questi fenomeni, ha voluto creare un’occasione utile per aprire un dibattito pubblico sull’argomento e sulle buone pratiche di stili di vita corretti, organizzando un pomeriggio a Piazza Allegato, all’insegna di attività laboratoriali e ludico ricreative e di condivisione, aperte a tutti” conclude Stornelli.
Il programma prevede:
– Dalle ore 16:00 alle ore 19:00: proiezione nei locali a pianterreno ex camera del lavoro della conferenza “International Day of Awareness of Food Loss and Waste”;
– Ore 17:30: giochi in piazza per bambini- “giocare riciclando” a cura del centro minori Peppino Impastato;
– Ore 18:30: attività a cura di “Elle di Laura”;
– Ore 19:30 saluti istituzionali e racconti di buone prassi;
– Ore 20:00 lezioni di riuso in cucina con lo chef Francesco Panniello;
– Ore 20:30 show cooking;
– Ore 21:00 musica e degustazioni.

“Vogliamo sentitamente ringraziare, per la partecipazione, le organizzazioni che fanno parte del progetto AvanziAmo gente: cooperativa sociale Agape, Caritas diocesana San Severo, La strada dei sapori, Croce rossa comitato di San Severo, la cooperativa sociale Attivamente e la bottega KM0-buono etico solidale;
Ed insieme a loro, per il contributo all’interno delle attività previste nella programmazione, lo chef Francesco Panniello, Laura Pedron e il centro minori Peppino Impastato. Siamo convinti che sia ormai necessario ripensare modelli di crescita e sviluppo. È nostro dovere ripensare le nostre attività, la nostra società dei consumi, avere un minore impattto ambientale, nel paradosso di un Mondo dove milioni di persone muoiono ancora di fame e tanto cibo viene invece sprecato.” Conclude il comitato di progetto invitando tutti a partecipare.

Altri articoli

Back to top button