ComunicatiCultura

SAN SEVERO ALL’INIZIO DEL 1946

di MICHELE MONACO
Il 26 dicembre del 1945 terminava l’esperienza amministrativa della Giunta Comunale composta dal Sindaco GIUSEPPE FIORE (Partito Del Lavoro), dal Vice Sindaco ERNESTO MANDES (P.S.I.-nella foto) e dagli Assessori MARIO FANELLI (Partito d’Azione), ANTONIO FESTA (P.C.I.), FELICE D’AMELIO (D.C.) ed EMILIO MAZZILLI (P.L.I.). Solo per pochi giorni San Severo avrà una Amministrazione straordinaria affidata al Commissario Prefettizio dr. ALFONSO ROSSIGNOLI. Il 12 gennaio del 1946 – su indicazione del Comitato cittadino di Liberazione Nazionale d’intesa con il Comando Anglo-Americano – si insedierà una nuova GIUNTA COMUNALE composta dal Sindaco prof. MARIO COLIO (PSI) e dagli Assessori effettivi: VINCENZO PETRILLO (DEMOCRAZIA DEL LAVORO), GIOVANNI AGRUSTI (PSI)), LEONARDO LA PIETRA (DC), GIOVANNI BUCCELLI (DC), AUGUSTO VACCARELLA (PCI), FRANCESCO PAOLO VISCONTI (PCI). Assessori supplenti: SCIPIONE GERVASIO (PLI) e RENATO NAVAZIO (PARTITO D’AZIONE). Con questa Giunta, che resterà in carica sino al mese di aprile, terminerà quel periodo di transizione nel quale in Italia i Comuni erano stati retti da Sindaci e Giunte provvisorie nominate dall‘A.M.G. (Amministrazione militare alleata dei territori occupati) e dal CLN. Da aprile in poi si celebreranno libere elezioni amministrative con le quali si rinnoveranno 5.722 Comuni (pari al 71,6% della popolazione) in cinque tornate: 10 marzo (436 comuni), 17 marzo (1.033 comuni), 24 marzo (1.469 comuni), 31 marzo (1.560 comuni) e 7 aprile. Altri 1.383 Comuni saranno rinnovati in autunno. La legge elettorale approvata nel 1946 stabilì il sistema elettorale proporzionale con “Metodo D’Hondt” per i Comuni sopra i 30.000 abitanti, e il sistema elettorale maggioritario plurinominale con voto limitato ai quattro quinti dei seggi per gli altri. Nulla venne invece deciso per le Province, che rimasero affidate alle nomine decretate dai Prefetti. VA RICORDATO (A CHI L’AVESSE DIMENTICATO) CHE QUESTE FURONO LE PRIME ELEZIONI IN ITALIA ALLE QUALI LE DONNE FURONO CHIAMATE A VOTARE. E a San Severo quando si votò? Esattamente il 7 aprile. Quanti furono gli aventi diritto al voto, chi furono i partiti partecipanti e quali furono i nomi degli eletti al Consiglio Comunale, lo potrete leggere nel prossimo numero. Arrivederci!

Altri articoli

Back to top button