ComunicatiPrima pagina

OSVALDO SUPINO PADRINO DEL SALENTO PRIDE: “SI PARLA DI AMORE”

Il cantante torna sul palco dopo 3 anni e lo fa a Lecce sabato 16 luglio.

video
Sarà Osvaldo Supino il padrino del Salento Pride che si terrà a Lecce Sabato 16 Luglio. L’artista pugliese, diventato tra gli indipendenti più premiati e riconosciuti all’estero, sarà il testimonial di questa edizione del Pride che tornerà tra le strade di Lecce dopo ben 8 anni dopo la storica collocazione di Gallipoli.

“E’ il mio vero ritorno sul palco di fronte a un pubblico dopo 3 anni e non potevo che ripartire dalla mia terra” – ha dichiarato Supino “sono orgoglioso ed emozionato di questo invito che ho accettato immediatamente. L’amore in tutte le sue forme va difeso, protetto e tutto questo non si fa solo a parole ma con i gesti”.
 
Osvaldo Supino, dal canto suo, resta uno dei personaggi musicali italiani che più ha supportato cause e diritti della comunità LGBTQ+ nella sua musica, videoclip, condividendo la sua storia sui social e nelle interviste delle più importanti televisioni del mondo. Di recente è stato testimonial dell’apertura della prima associazione arcigay a Cerignola “Arci Hope” e ha tenuto un convegno contro l’omo-transfobia per gli alunni delle scuole medie di San Severo: “Dicono che ho avuto coraggio a mostrarmi per quello che sono, io invece credo non sia lodevole non farlo. Abbiamo bisogno di diritti, di avere la libertà di amare chi vogliamo ed essere liberamente chi siamo, senza doverci nascondere, reprimere o trasferire il luoghi più “sicuri.” 
 
Il Salento Pride di sabato sarà una vera e propria manifestazione itinerante che scorrerà per le vie cittadine in un percorso di oltre tre chilometri e della durata di tre ore, toccando tutti i punti nevralgici di Lecce a partire da Porta Napoli.
Una parata piena di sorprese e di colori “Ci saranno due momenti musicali diversi” – ha spoilerato Osvaldo “uno che sarà un vero e proprio party a colori” e l’altro totalmente d’oro” (come il titolo della sua più recente canzone “Gold”)
Quella di Lecce sarà per Osvaldo Supino una vera e propria data uno di un tour europeo che toccherà nelle prossime settimane altre capitali tra cui Stoccarda, Stoccolma e Amburgo “Sono gasatissimo. Cantare in studio, creare, è bellissimo. Ma il contatto con il pubblico, per un performer, è sempre la parte più emozionante di tutte”.
 

Ad oggi Osvaldo Supino  è tra gli artisti italiani indipendenti più premiati e riconosciuti all’estero con il record di 3 nomination ai BT digital music awards, è tra i soli quattro artisti italiani (insieme a Laura Pausini, Eros Ramazzotti, e Il Volo) ad essere stato intervistato dalla Cnn, ed è stato recentemente premiato dalla regione Puglia come orgoglio pugliese nel mondo. Oltre agli altri premi 2 LAIFFA Awards a Los Angeles, 1 Premio Unicef, 1 Renaissance Award, 2 Nickeclip Awards, 1 New Artist agli Hispanic Awards di Miami. Il suo ultimo singolo “GOLD” è stato scelto da VEVO per la campagna Pride 2022 che promuove i migliori artisti LGBT nel mondo.

L’appuntamento è pertanto a Lecce sabato 16 luglio a partire dalle 15 e si annuncia assolutamente imperdibile.

Altri articoli

Back to top button